Motivi per cui dovreste comprare un dispositivo di assistenza vocale

Di recente anche Apple è approdata sul mercato dei dispositivi di assistenza vocale con il suo primo speaker intelligente. L’HomePod di casa Apple compete però con l’Echo di Amazon, Google Home di Google e il più recente Sonos One. Tutti i dispositivi non sono certamente economici, ma ci sono tantissimi motivi per cui dovreste comprarne uno.  

L’HomePod di Apple partecipa ai giochi in leggero ritardo; sarà infatti rilasciato a febbraio, mentre Google ha rilasciato il suo dispositivo Google Home nel 2016. I due speaker sono molto simili tra loro e, come tanti altri, provengono da grandi nomi della tecnologia che non ci danno nessun motivo di dubitare delle potenzialità dei propri prodotti. 

Bisogna tuttavia ricordare che nessuno di questi dispositivi di ultima generazione è esonerato da piccoli difetti. Al momento, la funzione più importante dell’HomePod è il suo speaker, il che significa che non è esattamente paragonabile alla tecnologia di Amazon e Google. Un’altra differenza è che questo costa quasi $350 negli Stati Uniti, mentre si può acquistare un Echo a partire dai $50 (presto sarà disponibile anche in Italia). E i dispositivi di Google Home? Partono da $49.  

Abbiamo provato a fare una lista delle ragioni per le quali avete subito bisogno di un assistente vocale, date un’occhiata e preparatevi all’arrivo di questi utilissimi speaker in Italia! 

1. Se non avete ancora un dispositivo del genere.  

Se da tanto tempo aspettate che i famosi speaker made in USA arrivino in Italia, questo è il vostro momento. 

2. Se amate i prodotti tecnologici. 

Alcune persone vogliono essere sempre al passo con le ultime uscite tecnologiche. Se siete tra loro, il costo di questi speaker intelligenti non sarà un problema per voi. 

3. Se vi piace il design. 

L’estetica può ampiamente influenzare la decisione di fare un acquisto. Poiché questi speaker sono un’importante aggiunta alla vostra casa, è giusto scegliere un prodotto in base al suo design. Molti di questi dispositivi sono disponibili in bianco, nero o con un tema a rete e si aggirano intorno ai 20 cm d’altezza. 

4. Non dovete urlare. 

Sappiamo tutti quanto sembri stupido urlare ai propri dispositivi tecnologi. Beh, con gli speaker di ultima generazione non ne avrete bisogno! Potrete silenziosamente chiedere di abbassare o alzare il volume o cambiare canzoni e l’assistente intelligente risponderà.  

Niente più urla. 

5. Se volete uno speaker di alta qualità. 

In tutte le recensioni degli speaker di alta gamma, viene elogiato il suono cristallino. Quindi se state pensando di comprare uno di questi speaker per investire nell’impianto stereo di casa, è un’ottima scelta. 

I dispositivi di assistenza vocale sono ancora un’aggiunta relativamente nuova nel mercato tecnologico, quindi molte nuove funzioni arriveranno nel tempo. Ma se questi 5 motivi vi hanno convinti a scegliere il vostro primo speaker intelligente, siete ufficialmente pronti per gli assistenti vocali che presto arriveranno nel Bel Paese! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *